TOP OF THE POST #04 – AmicheMamme
22 settembre 2014
La curiosità è donna
26 settembre 2014

Equinozio d’autunno

cop

La scuola è iniziata da una settimana, e devo dire non senza problemi. Come sapete dal mio post sul ritorno a scuola, l’Imperatore ha fatto i capricci per quasi tutta la settimana, dal primo al quarto giorno con pianti e scene tragiche sul continuo lamento “Mamma, ma poi tu mi manchi!”…tutte all’entrata. Quando poi vado all’uscita…tutto tranquillo, la maestra mi dice tutto bene, e allora io mi stranisco. Gli ultimi 2 giorni invece niente pianti, il momento del distacco è stato indolore, anzi ormai è diventato uno scherzo, neanche mi saluta, prende la “sedia della tranquillità”, la mette lì vicino alla porta, rimane tipo 75 secondi seduto e poi via! dagli amichetti per giocare. Quindi questo problema SEMBRA superato. Non voglio parlare troppo.

Mentre tornavamo a casa da scuola ieri mi ha fatto notare come gli alberi stanno pian piano perdendo le foglie e ha voluto sapere il perché; e mentre mi accingevo a dare sfoggio delle mie conoscenze scientifiche, ETCIUUUUUU!!! Eccallà il primo starnuto di stagione. Ora non per essere esagerata, già immagino mali di gole, nasi colanti, orecchie infiammate, febbri, vomiti e aerosol, tonsille gonfie e russate colossali.

Ovviamente sono corsa subito ai ripari, non andando dal pediatra ( no, perché quella del pediatra è un’altra storia, anzi per essere più precisa, è una vera e propria TRAGEDIA… ve ne parlerò un’altra volta!), ma andando in farmacia. L’imperatore ha bisogno di alzare le difese immunitarie perché questo sarà l’ultimo anno alla scuola dell’infanzia e deve assentarsi il meno possibile. Mi è stato consigliato intanto uno sciroppo, Immunomix, a base di sambuco ed echinacea, che anche in presenza di un raffreddore diciamo che lo mantiene leggero; poi uno spray al propoli per alleviare le infiammazioni, il paracetamolo in caso di febbri alte, la soluzione fisiologica, acqua di Sirmione e altro per l’areosol. Poi barattolone di miele e siamo pronti per i primi freddi.

Mi avevano consigliato anche l’Oscillococcinum , ma vedendo in internet ho trovato che in ogni granulo ( che dovrebbe essere preso una volta a settimana) c’è solo acqua e zucchero. Inoltre c’è da dire che io non sono molto convinta della omeopatia, sono sempre stata un po’ scettica…Voi ne sapete qualcosa di più? Parliamone insieme anche su Facebook e su Twitter !

Comunque, qualunque sia il risvolto di quello starnuto, io sono pronta.

Bentornato autunno

-Lav-

Comments

comments

Lav
Lav

7 Comments

  1. Ellisteller ha detto:

    Io sto dando due prodotti omeopatici della loacker (non quella dei wafer) al nanissimo raffreddato. Nisykind per il raffreddore. Munostim per aumentare difese immunitarie. Ti saprò dire se funzionano

  2. momfrancesca ha detto:

    Commento forse sciocco, ma la penso così. Se non credi nell’omeopatia, questa non farà effetto. Io la uso spesso per me, e a volte per i bimbi quando non si tratta di febbre alta o urgenze di ricorrere all’antibiotico (sempre prescritto dal doc, ovvio). Ma, ti dirò, tante mamme scettiche si lamentano che i prodotti non fanno effetto. Ovviamente non sono prodotti magici, per cui se ci credi funzionano, e se non ci credi non valgono niente. Ma è così, personalmente parlando. Non conosco il prodotto, io vado di Immucoss, della medicoss. Serve per alzare le difese immunitarie.

    • AmicheMamme ha detto:

      Credo che questo si chiami effetto placebo! 😀
      Io credo l’omeopatia serva ma è una roba proprio a lungo termine!
      *Emy*

      • momfrancesca ha detto:

        Io l’ho usato come stratagemma con le mentine, per dire, ma con l’omeopatia un po’ più che placebo. Però si, può rendere l’idea. Certamente nulla ha a che vedere con la chimica dei farmaci veri e propri. Provane alcuni, e il miele tutte le mattine è davvero il top, se tuo figlio lo prende. La mia fa storie…

    • AmicheMamme ha detto:

      Io sono scettica ma apertissima! Il pediatra del maschietto è omeopata…grazie per il suggerimento!
      kiss kiss
      Lav

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!