Tu non sei sua madre – Cara mamma/moglie ti scrivo…
16 agosto 2016
Ma quando arrivano le vacanze?!?! – #diversamentevacanze #stormoms #backtoschoolisthenewholiday
1 settembre 2016

“Mamma sei cattiva!” – Sei una mdm se…

Quello della mamma è un ruolo scomodo, moooolto scomodo. Devi riuscire ad avere doti diplomatiche soprattutto quando la situazione si fa dura – leggi capricci, pianti, scleri.
E devi fare i conti con la tua coscienza a fine giornata, con le altre mamme che sono sempre pronte a rompere le palle, con le nonne che ti dicono sempre la loro, e col senso di colpa, che è sempre dietro l’angolo, lì in agguato, pronto a farti sentire una MDM, per l’appunto.
Come se non bastasse, ci si mettono pure i tuoi figli. Sì, loro, il sangue del tuo sangue, che ormai sono grandi e rispondono pure.

Quando rimproveriamo i nostri figli, è ovvio che lo facciamo per il loro bene. Perché vogliamo insegnargli la differenza tra giusto e sbagliato, tra bene e male, evitargli denti spaccati sui muri, braccia rotte e  lesioni cerebrali semi-permanenti. Solo che quando iniziano a crescere e la personalità inizia a fare capolino con quella piccola lingua biforcuta che si ritrovano TI FANNO SENTIRE PROPRIO UNA MADRE DI MERDA. Tu cerchi di fare il bravo genitore e invece ci sono loro che ti guardano con quello sguardo truce, pieno di odio e disprezzo che “Minchia!! E che ho fatto!” è la tipica espressione risalente all’antica Grecia che ti balena nel cervello, mentre loro continuano a guardarti con le braccia conserte, sguardo da Kill Bill Vol1 & 2, seduti sul divano, come se tu fossi la più merda delle mamme. La cosa più assurda è che ti guardano così “SOLO PERCHÉ NON GLI HAI PERMESSO DI ARRAMPICARSI TIPO SPIDERMAN SULLA LIBRERIA”. E quando proprio vedono che il loro sguardo assassino non ti tange proferiscono quelle parole “MAMMA… SEI CATTIVA!”.

mdm

Per la mia personale esperienza (basata su un bambino che adesso ha 7 anni e una bambina di quasi 3 anni) ecco una lista di motivi per cui secondo i tuoi figli TU SEI UNA MAMMA DI MERDA.

Gli dici di non girare nudo per casa? #Mammaseicattiva

Gli dici di non stare troppo con Tablet/Smartphone/Giochi elettronici? #Mammaseicattiva

Gli dici che deve fare i compiti? #Mammaseicattiva

Devi dargli la medicina/Fare la puntura/Aerosol? #Mammaseicattiva

Gli vieti di disegnare sui muri di casa o sul divano bianco? #Mammaseicattiva

Lo obblighi a darti la mano per strada ed evitare così che vada a finire sotto una macchina? #Mammaseicattiva

Gli dici che non va bene che al supermercato afferri tutto quello che vuole (caramelle, cioccolato, patatine)? #Mammaseicattiva

Vuole usare da solo il coltello affilato per tagliare il formaggio, e tu glielo vieti? #Mammaseicattiva

Gli dici che deve condividere i suoi giocattoli? #Mammaseicattiva

È il momento dello shampoo? #Mammaseicattiva

Vuoi mettere tu il dentifricio per evitare così che venga spalmato per terra? #Mammaseicattiva

Deve andare a letto ma lui vuole rimanere sveglio? #Mammaseicattiva

Che poi davvero, ci prendiamo pure le cazziate e gli insulti per cose assurde tipo: “No!! Dovevo chiudere io il rubinetto!” oppure “Perché hai aperto tu il pacchetto di crackers?!?!?!?!?” o ancora “Perché hai spostato i miei lego di 2 centimetri a destra?!?!?!?!?” o “Mamma, sono caduta!!! Perché non mi hai salvata?!?!?!?!?”. Roba da andare in terapia per anni, cacchio.

Il tutto accompagnato da urla isteriche, o pianti a dirotto, musi lunghi e versi indemoniati. Per esempio, ieri sera a cena la piccola voleva doppia porzione di patatine fritte. Io (che già di mio evito il fritto il più possibile) le ho detto “Eh no, amore, basta che poi ti viene mal di pancia!” e lei pianto a dirotto, #Mammaseicattiva a profusione e inconsolabilità livello 10.
Quello della mamma è un ruolo ingrato. Certo anche quello del papà. Però sembra che la parte delle stronze la facciamo sempre noi!

Comunque amiche, fatemi sapere il vostro momento #Mammaseicattiva su Facebook, Instagram e Twitter. Non siamo sole. Io ve lo ripeto sempre. Anzi se volete saperlo, esiste un sito, Assholeparents, con annesso profilo Instagram che raccoglie i momenti da #genitorestronzo in giro per il mondo; sono sicura che vi ritroverete in molte situazioni. Io PERSONALMENTE sì.

MDM AMICHEMAMME

Lav

Comments

comments

Lav
Lav

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!